Corciano, un borgo dalle antiche origini: dal neolitico passando al periodo romano

Collescipoli
Collescipoli, un borgo pittoresco e caratteristico, amato da tutti i turisti
10 luglio 2018
Gualdo Tadino, un borgo a cavallo tra le valli e la catena appenninica 1
Gualdo Tadino, un borgo a cavallo tra le valli e la catena appenninica
10 luglio 2018
Corciano, un borgo dalle antiche origini

Corciano è uno dei borghi più belli d’Italia tanto da essere visitato ogni anno da tantissimi turisti stranieri e non. È un comune della provincia di Perugia e sorge su un colle che si trova poco distante da questa città (circa 12 km). È stato inserito nei borghi più belli d’Italia, fa parte della Comunità Montana Trasimeno medio Tevere. La storia narra di Coragino che secondo la leggenda era il compagno dell’eroe Greco Ulisse. Le tracce più antiche sono i reperti trovati che possono andare a ricostruire la storia di Corciano. Risalgono al Neolitico e a seguire nel corso degli anni, ovvero nel periodo romano ed Etrusco, in quello medievale la città ha conosciuto una forte espansione e ad oggi è uno dei borghi più interessanti di tutta l’Umbria.

I principali monumenti e luoghi di interesse di Corciano

A Corciano ci sono tantissimi luoghi di interesse che vale la pena visitare e anche solo camminare tra quelle strade e nei vicoletti di questo fantastico borgo vi farà capire la magia di questo posto. Assolutamente da non perdere è la chiesa di Sant’Agostino ed il suo convento che fu edificato da Papa Giovanni XXIII che nel 1334 diede vita a questa città. Inoltre è anche possibile visitare il Palazzo residenziale Rigo, ispirato al cubo di Rubik e disegnato da Renzo Piano. È un complesso edilizio davvero molto particolare che è stato sviluppato secondo tecniche moderne. Tra gli altri palazzi che vale la pena vedere, vi è il palazzo della Corgna (ovvero la residenza comunale), la porta di Santa Maria di Corciano e anche il castello di Pieve del Vescovo, che si trova poco distante da questo borgo e fu la residenza estiva del Cardinale Fulvio della Corgna e di alcuni vescovi di Perugia. Una struttura molto particolare che si anima nei periodi estivi nel corso di tutto l’anno, con manifestazioni di ogni genere.

Corciano, un borgo dalle antiche origini

La porta di Santa Maria di Corciano.