Grandi eventi in Umbria: ecco quelli più amati dai turisti

Ponte dell'Immacolata
Ponte dell’Immacolata: i weekenk di VisitFoligno
3 Novembre 2023
Eventi in Umbria
Tempo di lettura: 3 minuti

L’Italia è uno dei Paesi in cui sagre, feste ed avvenimenti simili rappresentano una vera e propria peculiarità dal punto di vista culturale. Tanti sono gli eventi in Umbria che permettono di scoprire meglio alcune meravigliose tradizioni che sono legate a questa zona del territorio italiano.

Vista la cospicua quantità di eventi culturali ed enogastronomici e il suo grande patrimonio artistico e naturale, l’Umbria – anche grazie alla sua posizione centrale e alla presenza dell’aeroporto di Perugia, raggiungibile anche dai passeggeri che optano per il noleggio di un jet privato – accoglie tantissimi turisti provenienti da ogni parte d’Italia.

Gli eventi in Umbria da non perdere

Come detto, l’Umbria è uno di quei territori in cui non mancano davvero festival, rievocazioni storiche e feste nel corso di tutto l’anno. Tra le manifestazioni da non perdere troviamo senza dubbio il Festival dei Due Mondi, che si svolge a Spoleto solitamente nel mese di giugno, ma anche l’evento Umbria Jazz, evento musicale che si tiene a Perugia nella doppia veste, ovvero con l’edizione estiva e quella invernale. Importante anche l’appuntamento con il Todi Festival, bellissimo e apprezzato evento culturale che si svolge a teatro durante il mese di luglio.

Alla scoperta dei tanti musei in Umbria

Uno dei punti di forza dell’Umbria è certamente rappresentato dall’alto numero di musei che sono dislocati su questo territorio. Alcuni hanno un’impronta più archeologica, altri riguardano più l’ambito naturalistico-scientifico e altri invece si concentrano sul patrimonio artistico. In generale, però, va detto che il complesso di opere che l’Umbria può offrire ai visitatori è davvero molto ampio e variegato.

Quello principale, nonché uno dei più conosciuti, è certamente il Museo Nazionale dell’Umbria. Si tratta di un museo decisamente importante in tutta la regione, anche per via dell’enorme mola di tesori esposti, sia dal punto di vista storico che artistico. Nello specifico, vale la pena concentrarsi sulla bellissima collezione di manufatti di età etrusca e sui numerosi dipinti che sono stati realizzati in epoca rinascimentale.

Da non perdere anche il Museo Diocesano, che si trova a Orvieto, così come il Palazzo dei Priori, al cui interno si trova il Museo Civico di Perugia, dove si può ammirare una straordinaria collezione di arte umbra che va dal Medioevo fino al XX secolo. Meravigliosa anche la Pinacoteca Civica collocata a Terni: per chi ha l’occasione di visitarla, si può ammirare una fantastica collezione di dipinti di artisti italiani risalenti a un periodo che va dal XIX al XX secolo. Molto bene anche il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria che si trova a Gubbio, dove si possono ammirare tantissimi reperti sia di epoca romana che etrusca. Non mancano anche numerosi musei molto curiosi, come il Museo delle Mummie che si trova a Ferentillo, in provincia di Terni, piuttosto che il Museo Malacologico Malakos in quel di Città di Castello, in territorio perugino, così come una visita è raccomandata anche presso il Museo dell’Ovo Pinto, che si trova presso Civitella del Lago, a Terni.

Eventi e tradizioni popolari

Dal punto di vista enogastronomico, l’Umbria è probabilmente una delle regioni più attive in tutta la penisola. Da non perdere l’appuntamento annuale con Eurochocolate, ovvero la fiera del cioccolato, dove gli amanti di questo alimento potranno gustarlo davvero in tutte le forme e tipologie possibili. L’evento si svolge a Bastia Umbria, di solito durante i primi giorni del mese di ottobre. Da non perdere anche l’evento denominato “I Primi d’Italia”, che si tiene invece a Foligno durante il mese di settembre. Si tratta di un festival tipicamente pensato per rendere omaggio ai primi piatti. Si consiglia la visita anche della Mostra Mercato dello Zafferano, che si svolge a Cascia nel periodo che va da ottobre fino a novembre, ma anche la straordinaria fiera che rende omaggio al tartufo nero di Norcia, che viene organizzata abitualmente durante il mese di febbraio.

×