5 luoghi insoliti da visitare in Umbria

Video Contest #tiportiamolumbria
Video Contest #tiportiamolumbria
24 Marzo 2020
5 luoghi insoliti da visitare in Umbria 3

Una delle migliori regioni d’Italia è sicuramente l’Umbria. Quest’ultima, che confina con Toscana, Lazio e Marche, viene anche chiamata “il cuore verde d’Italia“; è nota in particolar modo per le città medievali in cima alle colline, i folti boschi e la cucina, nello specifico i tartufi e il vino. Un luogo da visitare assolutamente.

Se vi trovate in vacanza e non sapete cosa visitare, vi segnaliamo i 5 migliori posti particolari da visitare assolutamente prima di andar via.

Qui sotto ora elencheremo posti unici e insoliti. L’Umbria nasconde misteri e sorprese e sapersi muovere al meglio per dare quel tocco in più alla propria vacanza è importante.

5 posti consigliati da visitare in Umbria: ecco cosa vedere

  1. Cripta delle Mummie di Ferentillo
    Nell’Umbria meridionale, provincia di Terni, è situato un piccolo comune chiamato Ferentillo che nasconde un segreto che nessuno potrebbe immaginarsi. Nella chiesa di Santo Stefano XV secolo sono stati ritrovati tempo fa i corpi mummificati di tante persone del borgo.
    La cripta al momento può essere visitata pagando un biglietto irrisorio del valore di 3.50: entrate in un  mondo sottoterra inedito fatto di teschi, mummie e tanto altro. Consigliato.
  2. Tempietto templare di Perugia
    Se amate i misteri e in particolar modo le leggende sui Cavalieri templari, esattamente a Perugia potete trovare un posto che vi farà rimanere a bocca aperta per la sua immensa bellezza e atmosfera oscura che si respira.
    Parliamo del Tempio di Sant’Angelo (per i Perugini il “tempietto“), una chiesa paleocristiana che evoca leggende e vicende successe per davvero collegate ai Templari.
  3. 5 luoghi insoliti da visitare in Umbria 2

    Photo by ©Canva – Tempietto Templare di Perugia

  4. Pozzo di San Patrizio a Orvieto
    Il pozzo di San Patrizio è una delle cose da vedere assolutamene se ci si trova ad Orvieto. Il pozzo in questione, profondo più o meno 55 metri e con diametro pari a 13 metri, fu’ realizzato nel lontano 1527 per volere del Papa Clemente. Quest’ultimo, scampato al Sacco di Roma, aveva trovato rifiuto ad Orvieto e prese la decisione di mettere su il pozzo cosi da difendersi in caso di attacchi improvvisi.
    Il pozzo ad oggi si può tranquillamente visitare al costo di 5 euro.
  5. Santuario della Madonna del Bagno
    Altro luogo bellissimo che vi consigliamo vivamente di visitare. Il Santuario della Madonna del Bagno situato a poca distanza da Perugia e Deruta. Un edificio religioso di piccole dimensioni che ha una particolarità non di poco conto: moltissime mattonelle interamente progettate in ceramiche decorata a mano sono state applicate alle pareti della chiesetta come ex-voto per le grazie che sono state ricevute.
  6. Scarzuola di Tomaso Buzzi
    Terminiamo con la Scarzuola di Tomaso Buzzi senz’altro uno dei posti maggiormente insoliti presenti in Umbria più amati. La città perfetta – anche se non portata a termine – dell’architetto Buzzi situata con esattezza nei boschi di Montegiove, nel comune di Montegabbione.
    Il percorso dentro la città è fisico, esoterico e mortale: Tomaso Buzzio l’ha pensata e progettata come un giardino iniziatico ed ermetico. Da non perdere se siete affascinati da posti misteriosi. Visitandola non ve ne pentirete.

    5 luoghi insoliti da visitare in Umbria

    Photo by ©Canva – La Scarzuola