La magia del Natale a Montefranco

Natale e capodanno in Umbria
Natale e capodanno in Umbria
3 Dicembre 2022
Natale a Montefranco
Tempo di lettura: 3 minuti

Sabato 17 e domenica 18 dicembre 2022 un ricco programma di eventi natalizi per grandi e bambini con laboratori, musica per le strade, presepi e “Percorsi di Gusto”

Sabato 17 e domenica 18 dicembre 2022, si rinnova a Montefranco (Tr), “La Magia del Natale”. Il piccolo borgo della Valnerina, splendido balcone naturale sul Parco Fluviale del fiume Nera con una suggestiva vista sulla Cascata delle Marmore, si vestirà a festa, con luci ed addobbi, per accogliere grandi e bambini che vorranno godere di un fine settimana ricco di iniziative all’aria aperta, laboratori natalizi, musica per le strade, presepi e “Percorsi del Gusto”.

A dare il via alla due giorni, sabato 17 dicembre, dalle ore 14.00 sarà l’apertura dell’esposizione “Presepi nel Borgo” con opere artigianali dei cittadini di Montefranco e le degustazioni dei “Percorsi del Gusto” che proseguiranno anche per tutta la giornata di domenica 18 dicembre a partire dalle ore 10.00. Le Associazioni locali infatti daranno vita ad un percorso di scoperta del borgo di Montefranco, con tappe culinarie dove poter assaggiare i migliori piatti della tradizione locale, come la pizza “sotto lu focu”, gli arrosticini, le salsicce, la polenta e l’immancabile bruschetta con l’olio e.v.o. nuovo delle argentate colline della Valnerina.

La magia del Natale: presepi e mercatini a Montefalco

La “Magia del Natale” sarà l’occasione per visitare il “Presepe Artistico di Montefranco” la grande opera di Giuseppe Romani, storico orologiaio della Valnerina che, grazie alla sua professione ha dato vita ad un presepe unico nel suo genere, costruito utilizzando dei vecchi ingranaggi svizzeri, che con un gioco di 20 specchi riesce a creare un effetto ottico che restituisce oltre 60 metri di profondità, in cui le animazioni sono state realizzate a mano in modo artigianale, movimenti unici creati dalle sapienti mani dell’orologiaio.

Nei due giorni i più piccoli potranno visitare la “Casetta di Babbo Natale”, inviare le loro letterine e partecipare ai laboratori che coinvolgeranno i bambini e le loro famiglie presso l’Auditorium di Montefranco: sabato 17 dicembre alle ore 15.00 è in programma il laboratorio natalizio “Da cosa nasce cosa, a Natale” (Gratuito su prenotazione tel. 335 7717129), un momento ludico-creativo a cura di Beatrice Giaccaglia ispirato al famoso “Da cosa nasce cosa” di Bruno Munari. Il laboratorio è dedicato a uno dei simboli più amati e magici del Natale: la Ghirlanda, celebra le feste natalizie e la bellezza dello stare insieme con creatività. Domenica 18 novembre invece, alle ore 15:00, bambini e famiglie saranno coinvolti dalla musico-terapeuta Valeria Crescenzi in “Risuona il Natale” un’esperienza di gioco in musica ispirata al Natale con l’utilizzo di strumenti che faranno risuonare la magia delle feste (Gratuito, su prenotazione tel. 335 7717129).

La giornata di domenica 18 dicembre sarà l’occasione per visitare il Mercatino Natalizio di prodotti artigianali allestito per le vie del centro storico, che dalle ore 10.00 saranno animate dal “Natale delle Bande”. Circa 40 musicisti che fanno parte dell’Ass. Musicale “Santa Cecilia” di Castel Ritaldi, l’Ass. Musicale Banda di Polino / Banda Musicale “F. Miselli” di Ferentillo e la Banda Musicale “G. e F. Lausi” di Arrone, daranno vita a un corpo musicale unico per proporre brani della tradizione natalizia avvolgendo in un caldo clima natalizio l’intero borgo di Montefranco.

Passeggiate con visite guidate

Da segnalare poi per gli appassionati di outdoor, per domenica 18 dicembre alle ore 10:30, la “Passeggiata con visita guidata al sito archeologico di Monte Moro e il Tempio dei Naharki”, una passeggiata di circa 8 Km, guidata dall’archeologo e guida ambientale Sebastiano Torlini, che porterà alla scoperta del paesaggio che circonda il sito archeologico di Monte Moro, della storia di questo sito d’incontro per le comunità localiluogo di culto attivo per oltre sei secoli, dove circa 20 anni fa, sono stati ritrovati dei resti risalenti al periodo preromano, quando la Valnerina era abitata dal popolo dei Naharki. Si scopriranno le usanze e i riti che si praticavano presso il sito di Monte Moro.

A chiudere “La Magia del Natale” a Montefranco, domenica 18 dicembre dalle ore 16.00 l’esibizione degli zampognari che con le loro suonate animeranno le vie del centro storico in attesa della premiazione dell’esposizione dei “Presepi nel Borgo”.

×