Acquasparta, il piccolo borghetto di Terni e il Palazzo Cesi

Castiglione del Lago, il piccolo borgo umbro dalla calda atmosfera 2
Castiglione del Lago, il piccolo borgo umbro dalla calda atmosfera
27 giugno 2018
1
Castelluccio, un borgo di pochi abitanti sulla cima più alta degli Appennini
10 luglio 2018
Acquasparta

Acquasparta è un comune italiano di poco meno di 5000 abitanti della provincia di Terni in Umbria, di origine Romana.

Il suo nome infatti, deriva proprio da Acquasparta, cioè la sua posizione tra le Fonti di Furapane e dell’Amerino nella Valle del Naia. Questa città è caratteristica soprattutto per la sua bellezza medievale in quanto faceva parte delle Terre Arnolfe ed era preferita dai signori ecclesiastici. Fu ceduta alla famiglia che realizzò il famoso palazzo Cesi, una delle principali attrazioni del borgo. La cittadina nel 600 ospitò l’accademia dei Lincei in base a quello che fu un interesse del Duca Federico Cesi.

Acquasparta

Il celebre Palazzo Cesi.

I principali monumenti e luoghi d’interesse di Acquasparta

Acquasparta può essere considerato uno dei luoghi più belli e più caratteristici dell’Umbria. È un borgo davvero molto interessante dove possiamo trovare una piazza restaurata situata proprio davanti a Palazzo Cesi. Il posto più bello è senza ombra di dubbio il palazzo, costruito dai signori della zona, ma la città di Acquasparta si contraddistingue anche perché, nel corso degli anni, gli eventi sono diventati sempre più numerosi; in particolare a giugno troviamo la festa del Rinascimento, nel periodo post natalizio il presepe vivente mentre a novembre è possibile festeggiare tutti insieme alla sagra del vino novello, che va avanti fino alla conclusione del mese con la pesca di beneficenza di Santa Cecilia. Coloro che vogliono visitare questa città avranno anche l’occasione di godere di dintorni davvero spettacolari e molto rilassanti, utili soprattutto per chi vuole trovare un momento di svago all’insegna della natura della bellezza e del relax.

Acquasparta

A metà di novembre è possibile festeggiare la Sagra del Vino Novello, che va avanti fino alla conclusione del mese.