Assisi, dove la religione regna sovrana tra chiese dai magnifici colori

Gubbio, una città dell'Umbria tra arte e archittetura religiosa 1
Gubbio, una città dell’Umbria tra arte e archittetura religiosa
3 luglio 2018
Spello: la città delle infiorate realizzate per il Corpus Domini
Spello: la città delle infiorate realizzate per il Corpus Domini
16 luglio 2018
Assisi, dove la religione regna sovrana tra chiese dai magnifici colori

Introduzione alla città di Assisi

Assisi è una delle città più belle e più importanti d’Italia. Il Comune della provincia di Perugia si contraddistingue per testimonianze storiche, culturali e sociali davvero significative. Qui è infatti nato San Francesco, patrono d’Italia e anche Santa Chiara. La città è caratterizzata dalla presenza di un territorio essenzialmente montuoso, dal clima molto rigido, allo stesso tempo caratteristico anche per la bellezza estetica di questa città. Assisi è stata centro di numerosi eventi storici e politici in Italia ed è anche una città medaglia d’oro al merito civile. Assolutamente da non perdere gli innumerevoli monumenti e luoghi di interesse da visitare in viaggio in questa splendida terra.

I principali monumenti e luoghi d’interesse di Assisi

Assisi, dove la religione regna sovrana tra chiese dai magnifici colori

Interni della Basilica di San Francesco d’Assisi.

Assisi è caratterizzata dalla presenza di numerosi edifici sacri e chiese. Innanzitutto è d’obbligo visitare la Basilica di San Francesco d’Assisi e quella di Santa Chiara, oltre che la cattedrale di San Rufino e la chiesa di San Pietro o quella di Santa Maria maggiore. Da vedere l’Oratorio dei Pellegrini e quello di San Francesco Piccolino. Un’altra struttura molto importante è la Basilica di Santa Maria degli Angeli con la Porziuncola. Altri monumenti da vedere sono: l’anfiteatro romano costruito nella prima metà del primo secolo e la Rocca Maggiore, in cima alla collina che domina tutta la vallata. In più è da citare la Piazza del Comune, fulcro della città nel duecento e il tempio di Minerva con la torre comunale, che ancora oggi è frequentata e fotografata da turisti provenienti da ogni parte del mondo. In città sono presenti anche numerosi musei come quello diocesano con la cripta di San Rufino, la galleria d’arte contemporanea, il museo del tesoro della Basilica di San Francesco ed il museo di Santa Maria degli Angeli.