Gubbio, una città dell’Umbria tra arte e archittetura religiosa

Città di Castello, il gioiello dell'Umbria tra arte, paesaggi e monumenti
Città di Castello, il gioiello dell’Umbria tra arte, paesaggi e monumenti
3 luglio 2018
Assisi, dove la religione regna sovrana tra chiese dai magnifici colori
Assisi, dove la religione regna sovrana tra chiese dai magnifici colori
3 luglio 2018
Gubbio, una città dell'Umbria tra arte e archittetura religiosa 1

La storia della città dal periodo romano sino al medioevo

Gubbio è un comune italiano della provincia di Perugia appartenente alla comunità montana Alto Chiascio, all’Associazione Nazionale Città del Tartufo e all’Associazione italiana città della ceramica. È un territorio davvero affascinante, in particolar modo la parte collinare e montuosa, che confina con la provincia di Pesaro-Urbino e attraversata dai fiumi Cavarello e Camignano. La storia di Gubbio percorre il periodo romano sino a quello medievale, ed ha un percorso altamente connesso a quello del santo San Francesco d’Assisi. Infatti, è proprio a Gubbio che avviene l’incontro con il lupo nei pressi della chiesa di Santa Maria della Vittoria, rivelatore importantissimo nella vita del santo. San Francesco d’Assisi si rifugiò a Gubbio nel periodo successivo ad Assisi ed è proprio in questo luogo che, il santo amato da tutto il mondo, si è formato a livello spirituale.

I monumenti e luoghi di interesse principale di Gubbio

Gubbio è ricca di architetture religiose e anche civili che vale la pena visitare per chi è amante dell’arte. Innanzitutto, è possibile visitare la Cattedrale dei Santi Giacomo e Mariano, dedicata ai protomartiri cristiani. Si tratta di una cattedrale costruita nel 1190, molto caratteristica ma altrettanto semplice. Troviamo poi la chiesa di San Francesco costruita nel XIII secolo in ricordo del santo. Assolutamente da non perdere anche la chiesa di Santa Maria della Vittoria, la chiesa di San Francesco della Pace e quella di San Giovanni Battista e di San Domenico. Tra le architetture civili invece, vale la pena citare il Palazzo Pretorio, situato in Piazza della Signoria e il Palazzo dei Consoli (oggi il museo civico) fatto costruire nel quattordicesimo secolo per testimoniare la grandezza della città.

Gubbio, una città dell'Umbria tra arte e archittetura religiosa

Chiesa di San Francesco a Gubbio.